il cantastorie, Lisetta Luchini

Il Cantastorie

 home  chi siamo  rivista   primo piano  premio  testi  link  redazione

Lisetta e ... compagnia

   

 

 

   

II 22 marzo a Firenze, nella Sala del Camino del Palagio di Parte Guelfa di Piazzetta di Parte Guelfa 1/R, è stato presentato il nuovo Compact Disc di Lisetta Luchini "...E compagnia", edito dalla Semper Editrice nella collana dedicata alla musica popolare toscana "Pegasus". 

Alla presentazione sono intervenuti Paolo Casini, Direttore della Semper Editrice, Eugenio Giani, Assessore alle Feste e Tradizioni Fiorentine del Comune di Firenze, Gian Paolo Borghi, Direttore del Centro Etnografico Ferrarese, che ha curato i testi e le note del CD, Alessandro Bencistà, ricercatore e Direttore della rivista "Toscana Folk" e Giorgio Vezzani, Direttore della rivista "II Cantastorie". 

Lisetta Luchini ha cantato e presentato alcuni fra i musicisti ospiti delle sessioni di registrazione del CD: Enzo Carro, Mario Volpini, Alessandro Scavetta, Luca Di Volo e Eleonora Tassinari, Ferraro Cianchi e Paolo Biancalani, Carlo Monni con il suo gruppo formato da Marco Fagioli, Franco

Ricciu e Bruno Romani.

* * *

II disco, che è anche un generoso omaggio ai musicisti che da anni l'accompagnano nella tante esibizioni in Toscana e altrove, esprime l'esatta entità del repertorio di Lisetta che va dal tradizionale alla canzone d'autore di Morbelli e Filippini ("Sulla carrozzella", resa famosa da Spadaro) a quella di Pietro Gori ("Addio Lugano bella"), senza dimenticare i suoi testi, come "Io sono disperata", "un significativo esempio di storia di vita al femminile, - come afferma Gian Paolo Borghi nella nota al testo - scritta e proposta dall'autrice, che la impreziosisce anche grazie ad un'efficace interpretazione da attrice/cantante di assodata professionalità artistica". 

Oggi il repertorio di Lisetta Luchini rappresenta l'emancipazione, ma non il ripudio, di una certa canzone alla toscana a cui si era legati (interpreti e pubblico), che spesso viene identificata solo nei celebri cantanti del passato (Spadaro o Parigi, ad esempio) e dei loro continuatori, o del folklore più conosciuto e banalizzato da esecuzioni di maniera. 

Si tratta di un repertorio che, grazie alla sua bella ed incisiva voce di contralto, offre la sintesi di un aspetto della canzone toscana di oggi, d'autore, senza indulgere alla nostalgia dei tempi passati, con opportuni riferimenti alla tradizione popolare come quella dei cantastorie. Un suo testo, infatti, "II valzer che...", è risultato vincitore, nel 1999, al concorso per testi inediti da cantastorie di Motteggiana (MN), dedicato a Giovanna Daffini.  

Gli interessi di Lisetta Luchini non comprendono solo le canzoni interpretate e scritte, ma sono rivolti anche ad altri aspetti della cultura come la musica e lo spettacolo, attraverso gli studi e le ricerche del mondo popolare e le esperienze teatrali.

"La sua formazione, come musicista e cantante di musica popolare, - dichiara Lisetta in una nota autobiografica - è varia ma improntata alla più pura istintualità che riesce ad unire felicemente la parte nozionistica ed accademica con i caratteri "naturali" dell'essere e sentirsi toscana. Le fonti del suo repertorio sono le grandi raccolte del passato, dall'80O in poi, i lavori di ricerca egregiamente svolti da colleghi negli anni 60/70, l'apporto prezioso di studiosi, ricercatori ed etnomusicologi, la sua stessa ricerca essendo in contatto con la maggior parte delle realtà di tradizione orale della regione: poeti in ottava rima, cori di maggianti, Archivi, Centri studi delle tradizioni, ecc.. Suo intento principale, come ripropositrice, è quello di estendere alle nuove generazioni il patrimonio di bellezze musicali e poetiche della Toscana, impostando gli spettacoli in modo "teatrale", cioè discorsivo e brillante e non apparentemente didattico affinchè, in qualche modo, se ne conservi la memoria. 

Diplomata in chitarra al Conservatorio "G. Frescobaldi" di Ferrrara nel 1988, è iscritta alla SIAE dal 1990 come autrice e compositrice ed autrice di testi teatrali. Ha studiato canto con Lidia Vuch e ha seguito corsi sull'uso della voce tenuti dal Quartetto di Giovanna Marini".  

Chitarrista e cantante di musica popolare toscana, è anche autrice di canzoni e di musiche per il teatro. Iscritta all'A.LCA., Associazione Italiana Cantastorie "Lorenzo De Antiquis, della quale fa parte del Consiglio Direttivo. E' tra i soci fondatori del Centro tradizioni popolari toscane, nato nel 1996, che pubblica la rivista "Toscana Folk". La sua formazione teatrale risale all'inizio degli anni 80 ed ha avuto inizio con le esperienze dei gruppi sperimentali come "Bausette Theatre" (1982/87) e del teatro di strada con "Chille della Balanza" (1988), per interpretare poi autori classici come Labiche, Moliere, Goldoni, Cocteau, autori contemporanei come Rodolfo Betti, Bucciolini, Wesker, Brunetto Salvini e proponendosi inoltre in spettacoli di varietà, cafè chantant e di teatro vernacolare in numerose località, anche con appuntamenti periodici nel corso delle stagioni teatrali in importanti sedi come "Le Laudi" di Firenze, dove nel 2004 Lisetta Luchini ha presentato "E prima San Frediano gl'era un fiore" con Mario Volpini (fisarmonica) e Salvatore Scalvino (mandolino) e, nel 2005, "Ohi ohi bene.. .una notte in riva all'Arno!", a cura di Lisetta Luchini e Francesco Tei, con Giovanni Lepri (attore comico), Eleonora Tassinari (fisarmonica, violoncello, voce) e Luca Di Volo (fiatista, violinista a braccio, voce).  

Giorgio Vezzani  

Lisetta Luchini 

Via Tintori 22, 59100 Prato 

Tel. 0574.24096 -  329.4155883

  www.lisettaluchini.it 

lisettaluchini@virgilio.it 

info@lisettaluchini.it  

 

...E compagnia 

PEGASUS PG-003

Lisetta Luchini (voce e chitarra) e Paolo Biancalani (fisarmonica), Enzo Carro (voce e chitarra), Ferraro Cianchi (violino), Luca Di Volo (violino a braccio, clarinetto), Marco Fagioli (basso tuba), Carlo Monni (voce), Luca Nistri (mandola, mandolino), Sandra Pieraccini (fisarmonica), Franco Ricci (chitarra), Alessandro Scavetta (voce), Eleonora Tassinari (violoncello, fisarmonica), Sesto Vergari (voce), Mario Volpini (fisarmonica).

Presentazione Francesco Tei; Note ai testi Gian Paolo Borghi; Fotografie Stefano Cavallini, Andrea Falconi, Veraldo Franceschi, Antonio Malacarne, Fabrizio Nistri.

 

All'amore c'ho fatto e ci fo - Stornelli pistoiesi, Trescone, Sulla carrozzella, La rondinella, Io sono disperata con Luca Di Volo, Eleonora Tassinari - 

Dichiarazione del vecchio, Son l'undici di notte con Sandra Pieraccini, Sesto Vergari - 

Addio Lugano bella, La bella alla finestra, La cantante con Luca Nistri - 

L'amore è come Veliera, Ohi, ohiÓ bene! con Carlo Monni, Marco Fagioli, Franco Ricciu -

Il mio matrimonio, Mio dolce Amiata, L'rologio con Ferrare Cianchi e Paolo Bincalani - 

Lo zigo zago con Mario Volpini - 

II pecoraio con Alessandro Scavetta - 

La Santa Caterina con Enzo Carro.  

 

Catalogo Compact Disc Pegasus

La Maremma InCanta, Coro degli Etruschi, PG-001

Toscana in musica, Lisetta Luchini, PG-002

.. .E compagnia, Lisetta Luchini, PG-003

Cantastorie di Maremma, Eugenio Bargagli, Mirella Bargagli, David Vegni, PG-004

 

PEGASUS, 

musica popolare in Toscana, Semper Editrice, 

via G. Borsi 5, 50124 Firenze,

tel. 055.2049520, fax 055.364121

info@sempereditrice.it

www.sempereditrice.it

 

 

cronache dal treppo 

e dintorni

 

l'agenda

 

    libri riviste dischi